màs

Nella frenesia dei giorni da pacchetti, fiocchi, pacchettini e sacchetti, riuscire a trovare un pomeriggio da passare con mio fratello è stato un toccasana. Entrare da Pellegrini e sentirmi dire: “Prendi quello che vuoi è il mio regalo” mi ha fatto tornare novenne o poco più (qui sopra il mio bottino).  Sto lavorando tanto perché incidere e stampare a mano, così come tutte le mie passioni d.i.y. (sto imparando maglia e uncinetto!) passino allo status di occupazione ufficiale, e fa star bene che chi mi è caro ci creda.
Insomma, una ventata di caramello in questo blog proprio sotto Natale potrebbe suonar scontata ma, suvvia, che siano delle buone feste.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s