444alm – report

Ecco il report scritto per Alittlemag:

Tre cuori, uno yeti con la sciarpa, un gufo, un cammeo in memoria di un bonsai, un uccellino, un albero, un paio di labbra optical, una barca e il suo mare, una nuvola, due ^ ^ molto speciali.
Ecco quello che abbiamo disegnato, inciso e stampato venerdì scorso all’evento milanese di 444alm, con A little market, Cosebelle Magazine (a proposito c’è l’intervista qui) e Fiori e fornelli.
L’albero che avevo inciso ha trovato decisamente dell’ottima compagnia.

Cuori stampati a mano

Inchiostro rosso, luci soffuse, colori pastello e il divertimento di quando impari qualcosa di nuovo, conoscendo persone interessanti. Al primo appuntamento di 444alm a Milano con Fiori e Fornelli e Cosebelle Magazine è andata più o meno così.

Io credo di aver ripetuto le parole “speculare” (l’attributo, giammai il verbo!) e “sgorbie” (il sostantivo, non l’attributo) una quantità noiosissima di volte, ma pare non ve ne siate accorte. Uso il femminile perché, come immaginerete, in tutto quel rosa eravamo un vero gineceo DIY.

Qualcuna è arrivata preparata, altre all’oscuro, qualcun’altra in anticipo per disegnare di più (e qualcuno, a casa con la febbre, era con noi col pensiero). Chi si è buttato subito sulla matrice, chi era indeciso sul soggetto, e poi io lo so bene: una volta che passi il rullo sull’inchiostro e scopri il risultato, non smetteresti mai di stampare.

444alm Milano

Il supporto di Justine, Chiara (alm crew) ed Alessia (Cosebelle) mi ha permesso di dedicarmi per tre ore a tutte, senza dovermi preoccupare di nulla, report fotografico che compare qui compreso.

Vedere persone che non si conoscevano o quasi, fino a pochi minuti prima, chiacchierare, scambiarsi consigli e impressioni, provare e sorridere attorno a me, con l’ansia da prestazione di spiegarvi tutto e tutto giusto, è stata una soddisfazione fantastica.
A little market era con noi in spirito-fatto-a-mano, nelle richieste di consigli, nelle domande per rompere il ghiaccio “Ma tu invece cosa fai?”.

L’entusiamo è la migliore ispirazione e la possibilità di partecipare a questi momenti è davvero un regalo. E adesso aspetto curiosissima le prossime date e le prossime città!

Tutte le foto sono state scattate  da Justine e Chiara,  lo staff di A Little Market che ha organizzato questa delizia.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s